5 consigli su cosa fare in Umbria d’estate

Stai pianificando i tuoi prossimi weekend liberi o le tue ferie estive?

Qui trovi i nostri 5 consigli tematici su cosa fare in Umbria d’estate!

campo di girasoli del podere della Fornace

Fioritura dei girasoli della Fornace

Grazie alla morfologia del suo territorio, l’Umbria offre un’ampia varietà di luoghi d’interesse naturalistico e paesaggistico, oltre alle sue numerose città d’arte di grande rilevanza storico-artistica e religiosa. In più l’estate, il Cuore Verde d’Italia si anima di eventi culturali, musicali ed enogastronomici.

Concentrandoci sulla provincia di Perugia, abbiamo selezionato un consiglio per ciascuna categoria – Natura, Eventi, Enogastronomia, Cultura, Sport – frutto dell’amore e della conoscenza del nostro territorio.

Consiglio 1 – Tuffati in un mare di natura: la fioritura di Castelluccio di Norcia

Sapevate che anche l’Umbria ha il suo mare? Un mare verde di natura, incorniciato dalle sue dolci colline dove scorgere angoli di vero paradiso, che rigenerano anche i più stanchi e accaldati.

Fioritura Castelluccio di Norcia

Fioritura estiva di Castelluccio di Norcia

Uno di questi mari si trova a Castelluccio di Norcia, dove ammirare la fioritura dell’altopiano: un evento di rara bellezza paesaggistica, assolutamente da non perdere, che avviene orientativamente da fine maggio fino ai primi di luglio.

La fioritura, che non ha nulla da invidiare alle rinomate distese di lavanda della Provenza, trasforma l’altopiano di Castelluccio in un vero quadro impressionista, tingendolo di colori dal giallo ocra, al rosso, passando per il viola. Passeggiando per l’altopiano si viene inebriati dai profumi e dalle tinte di papaveri, violette, narcisi, ranuncoli, asfodeli, trifogli e altro ancora. Mi raccomando andate muniti di macchina fotografica!

Consiglio 2 – Immergiti in un’estate ricca di festival: I Due Mondi di Spoleto

D’estate il cuore verde d’Italia pulsa a ritmi di jazz and blues e non solo…Tra i numerosi eventi musicali estivi, segnaliamo il Festival dei Mondi di Spoleto a partire dall’ultimo weekend di giugno fino a metà luglio.

Festival Due Mondi - Spoleto

Arrivato alla sua 59esima edizione, è uno degli eventi culturali più importanti e innovativi a livello mondiale, ideato dal maestro compositore Gian Carlo Menotti nel 1958.

I due mondi, quello europeo e quello americano, diversi dal punto di vista artistico e culturale, si incontrano a Spoleto per promuovere l’arte in ogni sua forma di espressione, alternando spettacoli d’avanguardia con altri di tradizione classica. Oltre 2 settimane di Festival: balletto, pittura, opera lirica, concerti, teatro, convegni, letture, arte contemporanea e musica sacra. C’è solo l’imbarazzo della scelta.

Ma gli eventi musicali dell’estate non finiscono qui, scoprili tutti sul nostro sito alla sezione “eventi in Umbria” 

Consiglio 3 – Scopri la cultura e la storia di Bevagna: il Mercato delle Gaite

Piazza centro storico di Bevagna

Centro storico di Bevagna

Il mercato delle Gaite di Bevagna è un festival medievale annoverato tra le più importanti manifestazioni di rievocazione storica. Un vero tuffo nel passato, dove scoprire gli antichi Mestieri Medievali e le bellezze di Bevagna, Città dell’olio e Città del vino, situata nel mezzo della valle Umbra, tra Assisi e Spoleto.

Dal 16 a 26 giugno il borgo, come un tempo, si divide in 4 quartieri, denominati Gaite, con l’obiettivo di ricostruire la vita degli abitanti della cittadina tra il 1250 e il 1350. I bevanati, vestiti con i costumi dell’epoca, vivono la quotidianità dei loro avi, mostrando ai visitatori le antiche tecniche dei mestieri medievali e partecipando a 4 gare: gastronomica, del mercato, del mestiere e gara sportiva di tiro con l’arco.

Mercato delle Gaite - Bevagna

Mercato delle Gaite

Ogni sera, le vie e le piazze del centro storico si animano di eventi gratuiti e itineranti e nelle antiche botteghe artigiane è possibile trovare stoffe, cuoio, vimini, cordami, carta, ferro battuto, rame e candele lavorate a mano.

Consigliamo anche un giro per le taverne aperte dove assaporare la tipica gastronomia locale. Un evento adatto a tutte le età e che apre a una riflessione su tradizione e contemporaneità, tra antichi mestieri e nuove manifatture.

Consiglio 4 – Gusta i sapori estivi delle sagre umbre: gli strangozzi e la crescionda

E se il vostro stomaco comincia a lamentarsi, non preoccupatevi, le sagre umbre sanno soddisfare tutti i palati! Se volete sfiziarvi con prodotti tipici locali e vivere una festa di paese, c’è solo l’imbarazzo della scelta. Dalle cittadine più grandi fino ai piccoli borghi rurali, d’estate l’Umbria si anima di sagre, nate dagli antichi legami con le tradizioni religiose e con le stagioni, come la mietitura e la semina.

Se non sapete scegliere tra i l dolce e il salato, non vi resta che andare alla sagra degli strangozzi e della crescionda spoletina, dal 10 al 19  giugno, a San Venanzo di Spoleto, dove gustare entrambe le specialità umbre, accompagnate da tanta musica.

Ricetta con strangozzi e noci

Gli strangozzi, detti anche stringozzi, sono delle fettuccine tipiche umbre fatte in casa, realizzate con un impasto senza uova, ma solo a base di acqua e farina. Consigliamo di assaggiare i tipici strangozzi alla norcina, con salsiccia e panna; per i vegetariani, invece, consigliamo gli strangozzi alla spoletina, ricetta semplice, ma gustosa, a base di sugo al pomodoro e prezzemolo.

Crescionda - torta al cacao e amarettiLa crescionda è un dolce a base di cacao e amaretti, ideale per l’estate perché fresco e dalla consistenza di un budino! Davvero imperdibile per i più golosi, ma anche per chi è a dieta, perché non contiene burro! Ottima accompagnata anche con il gelato, come la prepara il nostro cuoco della Fornace, Samuel!

Consiglio 5 – Pedala tra i vigneti e gli uliveti: la ciclabile Assisi-Spoleto

Approfitta dell’estate e della natura per montare in sella e trascorrere una giornata all’insegna del benessere psico-fisico.

La ciclabile Assisi-Spoleto (percorribile in entrambe le direzioni) è un percorso di circa 51 km immerso nella campagna umbra, tra campi coltivati, uliveti e vigneti, lontano dalle vie trafficate.
Pista-ciclabile-Assisi Spoleto

Un sentiero ciclopedonale adatto per fare una bella gita in bici, sia con quella da passeggio che in mountain bike. La ciclabile, infatti, è prevalentemente pianeggiante e quasi sempre ben segnalata; passa e costeggia diverse cittadine, tra cui Cannara, Bevagna, Montefalco, Trevi, Pissignano, Fonti del Clitunno e San Giacomo, fino ad arrivare a Spoleto.

Il percorso può essere adatto sia ai più sportivi che ai meno allenati e alle famiglie.

In che modo? Seguite attentamente questi consigli:

  • Per chi è allenato, l’itinerario può iniziare direttamente da Assisi, l’unico tratto di ciclabile non pianeggiante, ma con un dislivello di 600 metri. Se, una volta percorsi i suoi circa 51 km, giunti a Spoleto, fare anche il ritorno comincia ad essere troppo faticoso, niente panico! A Spoleto potete sempre caricare la bici sul treno (solitamente sul primo e/o sul secondo vagone) e tornare comodamente ad Assisi. Attenzione, ricordatevi che la stazione ferroviaria di Assisi si trova a Santa Maria degli Angeli, e se dovete tornare ad Assisi, il dislivello dei 600 mt ora è in salita!

Assisi

  • Per chi, invece, cerca un’escursione meno faticosa, magari da fare con gli amici, con la famiglia, o con la dolce metà, godendo ugualmente delle bellezze del paesaggio, il nostro consiglio è di prendere la ciclabile direttamente da Cannara. Da lì potete scegliere se arrivare fino a Bevagna, a pochi km di distanza, ed eventualmente proseguire; oppure fare un piccolo giro in bici rimanendo nei pressi di Cannara.
Ciclabile Assisi-Spoleto

Ciclabile Assisi-Spoleto

A Cannara il parcheggio si trova molto facilmente ed è gratuito. Se siete già muniti di bici, non vi resta che oltrepassare il ponte di Cannara e girare subito a sinistra (per chi proviene dalla direzione di Santa Maria degli Angeli) per essere immediatamente sul percorso ciclopedonale.

Cannara

Ponte di Cannara

Chi invece volesse noleggiare una bici, a Cannara può recarsi presso Ricambi Brozzetti, via Umberto I, 3 e noleggiare una bici da passeggio o una mountain bike, entrambe al costo di 2,50€/l’ora oppure una bici elettrica al costo di 15€/l’ora. Il servizio include anche l’assistenza. Il negozio è aperto dal lunedì al venerdì 8.30-12/15-19.30 e il sabato 8.30 -12.30 /15.30-19. Per qualsiasi info potete chiamare Antonio al 074272639 o visitare il sito  

Buona pedalata!